• Cerca in questo sito

Eventi della rete REA.net


Musei e biblioteche per l'Alzheimer

Anche quest'anno la rete Rea.net aderisce al progetto: "Musei e biblioteche per l'Alzheimer". I musei, le biblioteche e il territorio dell’Empolese Valdelsa per le persone con Alzheimer e chi se ne prende cura

Musei e biblioteche per l’Alzheimer è un progetto di accessibilità e inclusione culturale rivolto a persone anziane che vivono l’esperienza della demenza e a chi di loro si prende cura. Sostenuto dalla Fondazione CR Firenze, coinvolge l’Unione dei Comuni dell’Empolese Valdelsa con il Comune di Castelfiorentino capofila del progetto, la rete dei musei del MuDEV Museo Diffuso dell’Empolese Valdelsa, la rete delle biblioteche Rea.net, la rete informale degli animatori geriatrici insieme a numerose residenze sanitarie assistenziali e centri diurni del territorio. Prevede l’attivazione di percorsi accessibili alle persone con Alzheimer o demenza e a chi se ne prende cura a livello professionale e familiare all’interno dei musei, delle biblioteche e sul territorio dell’Empolese Valdelsa. Grazie alle nuove opportunità che il progetto complessivo di riscoperta della figura di Leonardo offre e alla valorizzazione dell’essenza del suo rapporto con la Toscana, a partire dal legame con la sua città natale fino a quello fondamentale con il territorio, il percorso Musei e biblioteche per l’Alzheimer punta a arricchire l’esperienza con l’inclusione di nuovi luoghi, ampliando la partecipazione e la diffusione sul territorio. Si articola su un ciclo di incontri da maggio a ottobre 2019, nell’ottica di promuovere e facilitare, attraverso un percorso di ricerca e di azioni condivise tra professionisti del settore museale, delle biblioteche e dell’animazione geriatrica, la nascita di modelli progettuali e operativi originali, concepiti per garantire l’accessibilità dei patrimoni museali e delle biblioteche alle persone anziane fragili. Le fasi operative prevedono: incontri per la formazione e lo scambio di conoscenze e competenze tra i professionisti coinvolti, un ciclo di attività nei musei e nelle biblioteche sia con le persone che risiedono nelle strutture assistenziali del territorio sia con persone che abitano ancora all’interno del nucleo familiare assistite dai loro cari, l’analisi valutativa ex ante, in itinere ed ex post sugli impatti e le ricadute del progetto, la restituzione, la diffusione degli esiti e la disseminazione delle buone pratiche.

Gli incontri si svolgeranno dal 30 maggio al 21 novembre in varie sedi dei comuni aderenti. Per visualizzare il calendario cliccare qui.

Per approfondire: www.museiempolesevaldelsa.it

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Cliccando sul pulsante ACCETTO acconsenti all’uso dei cookie di questo sito. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante PRIVACY.