La parola
all'utente
Collezioni
digitali
Consulta i
cataloghi
Prenota prestito
interbibliotecario
Contatti
Gli anni forti

annifortiProtagonista del prossimo incontro di Empoli che scrive, che si svolgerà venerdì 19 maggio alle ore 18.00, sarà Paola Martini  con Gli anni forti (Manni, 2017), un romanzo autobiografico che ha come sfondo un trentennio di storia italiana, dal dopoguerra al delitto Moro.

La storia nasce tra le mura di “Villa Gina” e nelle campagne intorno a Montopoli Val d’Arno, che danno i natali alla protagonista. Lì l’autrice fa le sue prime esperienze di bambina.
Da questo osservatorio privilegiato si dipana il racconto che ripercorre gli anni Cinquanta e Sessanta, quelli del gelo nelle case, delle scuole con i banchi di legno macchiati, delle regole d’ogni sorta. Ma anche quelli del boom, del rex bianco delle cucine e della Seicento.
Poi Empoli, dove ancora adolescente e insicura incontra al “Virgilio” la contestazione studentesca, che diventa per lei il luogo fisico e mentale della scoperta del mondo realizzata attraverso la scuola, le letture, l’incontro con insegnanti innovativi e critici.
Infine Firenze, gli “anni caldi” e la cittadella universitaria in cui, divenuta ragazza, matura una nuova coscienza civile e politica, tra il susseguirsi di eventi contraddittori e drammatici, decisivi per il cambiamento del nostro Paese.


Paola Martini nasce a Montopoli in Val d’Arno. Si laurea in Storia a Firenze a metà degli anni ’70: la storia, la storia dell’arte, il cinema sono le sue passioni. È da molti anni insegnante di materie letterarie letterarie negli Istituti tecnici ad indirizzo turistico.

L'incontro si svolgerà presso il Cenacolo del Convento degli Agostiniani di Empoli. Al termine della presentazione l’autrice saluterà gli ospiti con un brindisi di ringraziamento.

Ingresso libero