Newsletter
Per iscriverti alla Newsletter inserisci il tuo indirizzo e-mail e clicca sulla freccia blu
Inserire un indirizzo email valido
(Vedi dettagli)
Per iscriversi è necessario dare il consenso al trattamento dei dati
biblioteca_cerreto014rit.jpg
Home page > Biblioteche > Cerreto guidi > In Evidenza > Una Toscana di Pace...Mostra delle Tavole 23 aprile - 3 giugno
Una Toscana di Pace...Mostra delle Tavole 23 aprile - 3 giugno

Il progetto, promosso dal comune di Cerreto Guidi e cofinanziato dalla Regione Toscana,  ha coinvolto 97 ragazzi, 4 classi terze della scuola secondaria di primo grado, 10 insegnanti, e si è sviluppato da novembre 2014 ad aprile 2015, durante l’anno scolastico 2014-2015. 
Un viaggio alla scoperta  dei diritti umani attraverso le pagine di alcuni bravi illustratori di libri per ragazzi. Nel mese di novembre un Consiglio Comunale aperto dedicato al tema dei diritti umani, si è svolto a scuola e ha introdotto questo progetto. La lettura delle storie con mezzi audiovisivi, svolta durante gli incontri presso il MuMeLoc, ha indotto i ragazzi a focalizzare la loro attenzione sull’importanza dei dettagli e delle modalità artistiche usate per esprimere: idee, fatti storici, emozioni, diritti umani, fornendo al contempo una visione originale e veritiera sui difficili temi che abbiamo trattato (Olocausto, caduta del muro di Berlino, Apartheid).  Successivamente, a scuola, sono stati formati 18 gruppi di lavoro che hanno prodotto le 45 tavole della Mostra. La stretta collaborazione del gruppo di coordinamento, costituito da 10 insegnanti che hanno partecipato attivamente e con grande impegno al progetto,  i  Referenti del MuMeLoc e della Biblioteca, e l’ideatrice e coordinatrice generale del progetto di PromoCultura, hanno sostenuto i ragazzi durante tutto il percorso e nello sviluppo degli itinerari tematici. La mostra inaugurata sarà inaugurata dal Sindaco il 23 aprile 2015, in occasione della settimana in cui ricorre il 25 aprile, dedicato alla Liberazione di cui quest’anno si celebra il 70°, rimarrà visitabile alla cittadinanza fino al 3 giugno 2015. Il progetto prevede inoltre che i ragazzi più grandi accompagnino le classi prime e seconde in visite guidate in particolari orari e giorni della settimana concordati.



Clicca qui per scaricare la brochure illustrativa