Newsletter
Per iscriverti alla Newsletter inserisci il tuo indirizzo e-mail e clicca sulla freccia blu
Inserire un indirizzo email valido
(Vedi dettagli)
Per iscriversi è necessario dare il consenso al trattamento dei dati
19mar2011_0037rita.jpg
Home page > Biblioteche > Castelfranco di sotto > In Evidenza > Al Festiva della Lettura "VIVA TUTTO!"
Al Festiva della Lettura "VIVA TUTTO!"

Franco Bolelli sarà presente il 22 ottobre alle ore 17.00  al   Festival  della Lettura con il libro scritto insieme a Lorenzo Jovanotti Viva Tutto (Torino, Add, 2010).
Filosofo e scrittore, è nato nel 1950 a Milano, dove tuttora vive.  Una  personalità originale che usa le nuove tecnologie diomunicazione  ad iniziare dai social network e oltre a collaborare  con  vari portali come Repubblica, progetta festival ed eventi.
Tra le sue influenze filosofiche menziona Nietzsche, il taoismo insieme  al  basket e al rock’n roll. Si definisce filosofo pop.
Il volume raccoglie la sua corrispondenza e-mail con Lorenzo  Cherubini in arte Jovanotti. Nove mesi,  come per la nascita di un  figlio, di dialogo quotidiano che ha come risultato non secondario  di alimentare la creazione dell’ultimo album del cantautore di  Cortona intitolato Ora.

Quattrocentosettantotto pagine dove si parla proprio di tutto: cinema, letteratura, musica; un flusso continuo di idee che vibrano e infondono energia.
Un’opera che non sarebbe stata possibile senza la rete che ha permesso il colloquio giornaliero al di là di qualsiasi distanza fisica.
La mail come gli SMS é una delle novità più importanti del nuovo linguaggio dell’immediatezza e della simultaneità e il web sta portando nella comunicazione la stessa innovazione che ha portato l’invenzione della stampa a caratteri mobili.
Viva tutto è la globalizzazione dei temi e dei sentimenti, un nuovo metabolismo che spinge l’uomo ad una profonda mutazione per gestire nuove relazioni e nuove conoscenze.
Lorenzo Cherubini scrive testi dove in cinque parole sintetizza mondi interi, Franco Bolelli moltiplica mondi e relazioni e il libro poi è anche cronaca intima di un’amicizia che si rinnova continuamente attraverso il fiume delle parole.
Tra l’infinità di temi affrontati è interessante seguire come nasce l’idea di una canzone piuttosto che rivivere film capolavoro come Apocalipse Now, o ancora riflettere su tragici avvenimenti come l’omicidio di Angelo Vassalli, il Sindaco ucciso dalla Camorra.
Una lettura interessante che apre originali prospettive di confronto e partecipazione nell’era della società globale che in fin dei conti è appena iniziata.