sezione ragazzi 1rita.jpg
Home page > Biblioteche > Castelfiorentino > In Evidenza > Ricordo di Giorgio Mori
Ricordo di Giorgio Mori

mori_giorgio_togliatti_palmiroIl ricordo di Giorgio Mori, uno dei più autorevoli storici dell’Italia contemporanea (scomparso nel 2011), è ancora molto vivo a Castelfiorentino, dove molti concittadini lo ricordano ancora con amicizia e un sentimento di ammirazione per l’aver raggiunto i livelli più alti di studi e di ricerca nonostante provenisse da una famiglia di operai. A lui è dedicata la giornata di studio promossa dalla Società Storica della Valdelsa e dal Comune di Castelfiorentino che si svolgerà sabato 26 ottobre 2013 dalle ore 15.30 nella sala rossa del Palazzo Comunale.

La giornata di studio è a cura di Andrea Giuntini e Daniela Manetti, e nelle sale attigue sarà allestita anche una mostra fotografica documentaria.

Clicca qui per il programma

All’inizio degli anni Cinquanta, si era già distinto nel PCI di Castelfiorentino come un giovane capace, brillante, e con una grande voglia di studiare. E fu proprio da Castelfiorentino, la città dove era nato nel 1927, che mosse i primi passi della sua militanza politico amministrativa, per poi intraprendere la ricerca storica e approdare ad una lunga e feconda carriera universitaria.
Professore ordinario di Storia Economica all’Università di Firenze (Facoltà di Economia e Commercio, di cui è stato anche Preside) Giorgio Mori è stato a lungo impegnato (anche come presidente) nel Comitato Scientifico dell’Istituto Internazionale di Storia Economica “F. Datini” di Prato.