La parola
all'utente
Collezioni
digitali
Consulta i
cataloghi
Prenota prestito
interbibliotecario
Contatti
imag0015rit.jpg
Comune di Castelfiorentino: Archivio Storico

Sezione Preunitaria
Via Tilli, 41 - 50051, Castelfiorentino (FI)
Tel. 0571 64019
Fax 0571 629355
E mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Sito Web: http://www.comune.castelfiorentino.fi.it/castelfiorentino/comune.jsp?IdDoc=206

Sezione Postunitaria
Piazza del Popolo, 1
50051, Castelfiorentino (FI)
Tel. 0571-6861 (Centralino)
Fax 0571-629355
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Sito Web: http://www.comune.castelfiorentino.fi.it

Orario di apertura al pubblico
L'Archivio storico comunale è aperto solo su appuntamento, telefonando al numero della Biblioteca Comunale (0571-64019)

Responsabile per la Sezione preunitaria
Sandra Taddei – Dirigente del Servizio Formazione Educazione Intervento Sociale

Referente:
Laura Galgani

 

Servizi al pubblico

  • Consultazione dei documenti
  • Postazione informatica a disposizione degli utenti.
  • Per la sezione postunitaria è possibile usufruire di un servizio di riproduzione.


Modalità di accesso
Per accedere all'archivio storico è necessario inviare una richiesta scritta indirizzata al Sindaco del Comune di Castelfiorentino. Viene richiesta inoltre l'apposita autorizzazione della Sovrintendenza Archivistica per la Toscana, con sede a Firenze, via de' Ginori, 7, tel. 055 27111. Una volta ottenuta l'autorizzazione, inviata in copia anche all'Archivio comunale, lo studioso può rivolgersi al personale della Biblioteca Vallesiana (0571-64019) e fissare un appuntamento. Presentarsi muniti di un documento di identità valido.

 

Strumenti di consultazione e bibliografia
I documenti della Sezione preunitaria sono stati inventariati e sono consultabili tramite l'applicativo GADA di ISIS. L'inventario completo è in corso di pubblicazione. Esiste inoltre un inventario cartaceo compilato agli inizi del '900 dal canonico Michele Cioni, primo bibliotecario della Vallesiana.
La consultazione della Sezione postunitaria dell'archivio storico comunale può essere effettuata su un inventario non analitico fino al 1964 e sugli elenchi dell'ufficio Protocollo e Archivio.

 

Stato dell'ordinamento
La Sezione preunitaria dell'archivio è stata definitivamente ordinata dalla dott.ssa Ilaria Pescini; nella Sezione postunitaria, dei documenti fino al 1964 esiste una sezione separata ordinata in serie aperte.

 

Storia dell'Archivio del comune di Castelfiorentino
Comunità del contado fiorentino, dava nome ad una lega comprendente anche i popoli del piviere di Monterappoli, che dal 1424 furono uniti alla podesteria di Empoli. Sede di podestà circa dalla seconda metà del '300, in seguito alle riforme giudiziarie del 1784, inglobò anche il territorio di Certaldo e divenne sede di pretura dal 1848. Per la giurisdizione penale faceva capo dal 1415 al 1784 al vicariato di Certaldo o della Valdelsa, in seguito a quello di San Miniato. Sede di amministrazione locale, dipese dal 1570 dalla cancelleria comunitativa di Certaldo, ma in seguito, in virtù dello stesso processo di perdita di rilevanza di Certaldo, che portò alla soppressione del vicariato di Certaldo e all'aggregazione del suo territorio comunale al comune di Castelfiorentino, anche il cancelliere comunitativo si trasferì in quest'ultima località. Durante il periodo napoleonico vi furono istituite tanto la mairie che la giudicatura di pace. Dal 1825 divenne sede di ingegnere di circondario.

 

Atti dei giusdicenti
Podesteria, poi pretura di Castelfiorentino
Atti civili (1537-1865) p. 323
Podesteria di Gambassi, poi di Montaione, poi pretura di Montaione
Atti civili (1438-1854) p. 613
Giudicatura di pace di Castelfiorentino
Atti vari (1808-1814) p. 6
Giudicatura di pace di Montaione
Atti vari (1808-1814) p. 2

 

ARCHIVIO COMUNALE

Sezione preunitaria
L'inventario è stato recentemente completato ed è consultabile presso la sede della Biblioteca in attesa della pubblicazione. I dati forniti di seguito sono pertanto parziali e richiedono una verifica in sede.

Podesteria, poi comunità di Castelfiorentino (1509-1808 e 1815-1865)
Statuti (1542-1669) p. 1
Deliberazioni (1509-1865) p. 31
Saldi del comune, della podesteria e dei popoli (1510-1813) p. 33
Reparti e dazzaioli di varie imposizioni (1691-1858) p. 36
Bilanci di previsione (1819-1865) p. 4
Carteggio del gonfaloniere (1817-1864) p. 12
Arruolamento militare (1820-1866) p. 16
Guardia civica e nazionale (1847-1865) p. 4
Mandati (1780-1865) p. 12
Allegati ai saldi (1816-1864) p. 49
Pegni (1596-1746) p. 4
Entrata del Camarlingato di Castelfiorentino per conto degli Ufficiali del Monte di Firenze (1467-1519) p. 17
Cancelleria comunitativa di Castelfiorentino, già di Certaldo (1678-1850)
Carteggio del Cancelliere (1682-1850) p. 107
Atti magistrali delle varie comunità (1682-1857) p. 8

Periodo napoleonico
Mairie di Castelfiorentino
Atti vari (1809-1814) p. 29
Atti di stato civile (1808-1814) p. 3

Ingegnere di circondario
Carte relative a lavori per le comunità di Castelfiorentino, Certaldo e Montaione (1826-1849) p. 79

Cancelliere comunitativo
Atti di luoghi pii dipendenti dalla cancelleria comunitativa (1417-sec. XVIII) p. 4

ARCHIVIO COMUNALE

Sezione postunitaria
È organizzato a serie aperte, ognuna con una numerazione indipendente. Le principali sono:

Deliberazioni del consiglio comunale (dal 1865)
Deliberazioni della giunta (dal 1866)
Deliberazioni del podestà (1927-1945)
Registri delle deliberazioni (dal 1921)
Carteggio ed atti (dal 1864)
Repertori degli affari (dal 1864)
Protocolli della corrispondenza (dal 1864)
Rubriche alfabetiche del protocollo (dal 1898)
Bilanci di previsione (dal 1867)
Conti consuntivi (dal 1887)
Repertori delle assegnazioni e mastri (dal 1870)
Registri dei mandati e giornali (dal 1867)
Mandati di entrata e uscita (dal 1866)
Leva militare (dal 1862)
Registri dell'immigrazione e dell'emigrazione (dal 1874)
Scuole elementari (dal 1915)
Movimento della popolazione (dal 1890)
Registri diversi (dal 1866)
Stato civile (dal 1866)

 

Archivi aggregati

Archivi di enti pubblici
Congregazione di carità (1897-1937) p. 21
Ente comunale di assistenza (1927-1978) p. 50
Opera nazionale maternità ed infanzia (O.N.M.I) (1933-1959) p. 2
Società filarmonica (1850-1896) p. 1